Dentosofia: un approccio olistico e naturale alla salute di denti e bocca

This post is also available in: English

 

Qualche anno fa ho incontrato la Dentosofia, una disciplina olistica dedicata alla cura, alla salute e all’armonizzazione dei denti e della bocca. Questo incontro ha cambiato la mia visione per sempre e si è trasformato in una delle avventure più straordinarie, sorprendenti  ed illuminanti di tutta la mia vita.

 

Dentosofia un approccio olistico e naturale alla salute di denti e bocca. www.thesoulgarden.it

 

Ho sempre avuto un rapporto molto particolare con i  denti.

Fin da piccola, mi colpivano queste piccole perle lisce e bianche rivelate dal sorriso, che, come un forziere improvvisamente aperto, mostrava  il suo candido tesoro. Quando scoprii che i denti, così perfetti, potevano ammalarsi, guastarsi e persino morire, ebbi un tale shock che mi rifiutai di guardare la mia bocca aperta per tutti gli anni a venire e sviluppai una sorta di piccola fobia nei confronti della dentatura in sé: mai avrei affrontato una visita dentistica in serenità.

Mi sentivo, ora lo so, tradita, da quell’unica parte visibile del mio corpo che poteva danneggiarsi e morire senza rigenerarsi. Pelle, ossa, potevano tornare sane e salde, i denti no. Se scheggiati non ricrescevano, se cariati, non si rigeneravano. Questa visione mi turbava molto. Crescendo ho imparato ad affrontare le visite odontoiatriche con maturità, non nascondendo però sempre una certa inquietudine. Diciamo che i denti e il loro destino non erano proprio il mio argomento preferito.

Un giorno di circa 7-8 anni fa, però, ho incontrato un libro che mi ha cambiato la vita: Denti e salute, di Michel Montaud.

 

Dentosofia un approccio olistico e naturale alla salute di denti e bocca. www.thesoulgarden.it

 

E’ proprio vero: se abbiamo qualcosa di importante da raccontare, dovremmo scrivere un libro, perché da qualche parte c’è qualcuno che lo sta aspettando.

Io attendevo da decenni queste pagine in grado di sanare fin dalla copertina – candida, pura, luminosa –  il mio rapporto con i denti.

Questo libro mi ha fatto conoscere uno straordinario approccio olistico alla salute.

La Dentosofia, letteralmente saggezza dei denti, è una disciplina terapeutica  nata in Francia, che si occupa del benessere della bocca per curare tutta la persona,  partendo dal presupposto che una bocca sana e in equilibrio rappresenti un pilastro della salute complessiva. Questa disciplina si prefigge di curare i nostri denti attraverso un approccio olistico. Un approccio di cura rispettoso e naturale, che prende in considerazione l’intero organismo, nei suoi aspetti fisico, psichico ed emotivo, considerando la condizione della bocca un riflesso delle condizioni generali.

Una bocca equilibrata coinvolge aspetti profondi legati alle sue varie funzioni: una corretta posizione della lingua, una buona respirazione nasale, una masticazione armoniosa.

La bocca di un individuo che si trovi in crescita armonica in ogni aspetto del suo essere dovrebbe risultare sana, in  equilibrio e presentare denti forti, saldi e ben allineati. Secondo la visone dentosofica, i denti storti, lo sviluppo non armonico delle mascelle, i problemi di occlusione hanno specifiche cause psico-emotive, che hanno determinato interruzioni o deviazioni nello sviluppo ideale della dentatura e delle ossa. Il modo in cui i denti si dispongono dipende da molti aspetti dunque, dalla nostra storia fatta di risposte emotive e di riflessi nella struttura fisica e nella abitudini: ad  esempio come respiriamo,  mastichiamo, ci muoviamo, quali  posture assumiamo, quali tensioni portiamo nel nostro corpo.

I denti, come una mappa del tesoro, ci mostrano la storia delle interruzioni e deviazioni dal piano originario di sviluppo organico e armonico. Andare incontro al completamento di questo piano per riprenderlo e portarlo a compimento, significa comprendere ciò che è avvenuto a livello psico-emotivo e di biografia e incoraggiare il ripristino dello sviluppo completo e perfetto cui eravamo destinati.

 

Dentosofia un approccio olistico e naturale alla salute di denti e bocca. www.thesoulgarden.it

 

Ciò viene realizzato attraverso specifici esercizi (semplici e alla portata di tutti, da svolgere pochi minuti al giorno) con uno strumento delicato e polifunzionale, che nasce da una visione opposta a quella dell’odontoiatria classica. E’ un particolare apparecchio, chiamato attivatore, che aiuta il paziente ad attivare l’equilibrio all’interno della propria bocca.

 

L’attivatore plurifunzionale messo a punto già negli anni ’50 da Soulet e Besombes è uno strumento molto prezioso in questa terapia.

Si tratta di un apparecchio di rieducazione funzionale in lattice naturale che agisce a livello muscolare e propriocettivo.

Si utilizza in tutti i tipi di dismorfosi, è adatto a tutte le età e disponibile in diverse misure che vengono solo leggermente ritoccate per adattarlo al singolo paziente. Inoltre è economico, gradevole e semplice da usare.

Contemporaneamente alla rieducazione della posizione della lingua, della deglutizione, della respirazione, viene ripristinata una simmetria nei muscoli della mascella e dell’articolazione temporo-mandibolare.

Di fatto la sua utilizzazione è un esercizio di meditazione spirituale che porta ad entrare nel ritmo personale naturale di respirazione, masticazione e deglutizione.

Il «mordicchiamento» dell’attivatore deve avvenire con dolcezza e attenzione ai movimenti fini, portando la coscienza alla forma delle arcate e alla posizione dei denti.

Proprio la sua forma «generica», la morbidezza e l’elasticità provocano una stimolazione a livello delle cuspidi dei denti, il cui ruolo quali vettori d’informazione a livello del sistema nervoso centrale comincia appena ad essere messo in luce.

(Tratto da: dentosofia.it – Articolo di Clara Scropetta e Francesco Santi: Aam Terra Nuova • giugno 2005)

 

Con i metodi classici, i denti vengono spinti e indotti dall’esterno,  attraverso forzature meccaniche, in una posizione che regali un sorriso esteticamente perfetto.

Con la dentosofia invece, sono aiutati a prendere con naturalezza la posizione che da sempre era loro destinata, grazie ad un complesso sistema di auto-guarigione.

Le cuspidi dei denti, ricche di recettori nervosi, sono stimolate dal lavoro svolto dall’attivatore polifunzionale a mandare stimoli al cervello come se ancora fossero in fase di crescita. Ciò induce il sistema nervoso a una ri-mappatura della bocca come insieme, che conduce a nuovo momento di completamento della crescita di mandibola e palato, che culmina nel raddrizzamento autonomo della dentatura. Si attiva la capacità neurovegetativa di modificare l’occlusione e conformarla più armoniosamente. Sì, lo so, sembra fantascienza… ma è ciò che avviene.

Praticando la Dentosofia a qualsiasi età si possono ottenere questi risultati:

  • I denti si spostano
  • la bocca si armonizza
  • i morsi si correggono
  • le occlusioni vanno a posto
  • la lingua impara a sostare nella sua sede naturale
  • respirazione deglutizione si perfezionano
  • i sorrisi e i volti cambiano armonizzandosi.

Il tutto senza alcuna forzatura esteriore.

Gli attivatori infatti, sono binari non personalizzati, sono strade accennate, sentieri appena tracciati, per dare lo stimolo ai denti di spostarsi, cercare la loro strada e ritrovare la loro corretta posizione nella bocca e nel mondo.

Leggendo Denti e salute, di Michel Montaud e il libro La bocca della salute. Manuale di dentosofia olistica del dott. Francesco Santi, risulterà più chiaro come questa apparente magia olistica avvenga. Sono due letture consigliatissime.

 

Dentosofia un approccio olistico e naturale alla salute di denti e bocca. www.thesoulgarden.it

 

Un altro aspetto straordinario della cura attraverso la Dentosofia, è che i  risultati sono definitivi e stabili: non esistono recidive, (ovvero i  fenomeni di peggioramento e ritorno alla situazione iniziale che si osservano sempre in odontoiatria classica dopo il trattamento odontoiatrico è giunto al termine e sospeso e che costringono a un contenimento a vita con i bite per mantenere i risultati) bensì il mantenimento dell’equilibrio raggiunto dopo il termine del trattamento senza alcun intervento di «contenimento».

Non c’è nulla infatti da contenere: la bocca si è volontariamente trasformata naturalmente, ristabilendo da sola l’armonia che per lei era prevista fisiologicamente fin dalla nascita.

Io e il mio compagno stiamo praticando la Dentosofia, io da qualche anno, lui da circa uno e abbiamo entrambi riscontrato risultati straordinari:

  • denti raddrizzati e riallineati, meno affollati,
  • incredibili cambiamenti a livello della forma delle arcate e delle mandibole,
  • miglioramento dell’occlusione,
  • cambiamento nella masticazione,
  • rieducazione alla respirazione,
  • miglioramento della postura
  • risoluzione di problemi legati ai condotti uditivi
  • impulso e sostegno al cambiamento psicoemotivo

 

Dentosofia un approccio olistico e naturale alla salute di denti e bocca. www.thesoulgarden.it

 

I benefici non si manifestano solo a livello fisico, la Dentosofia  rende la nostra bocca un luogo di apprendimento e di trasformazione di noi stessi.  E’ una pratica indicata per  tutti i tipi di problematiche dentistiche e a tutte le età. E’ un trattamento che per le sue caratteristiche può estendere a chiunque i suoi benefici.

 

Dentosofia un approccio olistico e naturale alla salute di denti e bocca. www.thesoulgarden.it

 

Elenco dentosofi italiani: albo ufficiale dei professionisti che hanno frequentato la formazione completa in dentosofia di Michel Montaud – http://dentosophie.it/dentosofia-albo-professionisti.html

 

Foto di me: Sara Baj

Foto dei libri realizzate da me.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *